Primo Piano

Una coperta ci unisce

PER L’ACCOGLIENZA CONTRO LA POVERTA’

UNA COPERTA PER CHI HA FREDDO

 

Il progetto vedrà inizialmente l’impegno delle volontarie ed ospiti dei Filos Auser e delle Caritas parrocchiali nella realizzazione di coperte di lana eseguite con avanzi offerte da privati e rimanenze di magazzini aziendali inutilizzati. Queste coperte completeranno la dotazione di beni di conforto nei luoghi messi a disposizione da Caritas per cittadini in difficoltà e per i senza fissa dimora.

 

I valori aggiunti di questo progetto sono tanti:

l’utilizzo di materiali che diversamente sarebbero macerati aumentando la mole di rifiuti del mondo

la reale collaborazioni di due realtà che pur partendo da presupposti differenti hanno taluni obiettivi comuni volti alla solidarietà, all’accoglienza, al contrasto della povertà, al riconoscimento di diritti universali inalienabili.

dare la possibilità a persone anziane o vulnerabili di poter aiutare attraverso una azione concreta altre persone bisognose

valorizzare antichi saperi e abilità che si stanno perdendo potendole condividere e insegnare alle nuove generazioni

promuovere un dibattito culturale sui temi del rispetto delle diversità e delle vulnerabilità attraverso l’organizzazione di incontri nelle scuole, di eventi culturali durante la consegna delle coperte, conferenze stampe, ecc.