Un nuovo Emporio Solidale a Sant’Ilario d’Enza

Progettato da Caritas Madre Teresa, permetterà alle persone in difficoltà di scegliere prodotti alimentari e vestiario secondo le proprie necessità

È stato inaugurato sabato 26 marzo il nuovo Emporio Solidale di Sant’Ilario “Oasi”. Nel Piccolo Teatro in piazza IV Novembre si è tenuto l’evento che ha dato il via ad un progetto nato e costruito dai volontari della Caritas Madre Teresa di Sant’Ilario e Calerno, a partire dalle consolidate collaborazioni con le associazioni che si occupano di povertà e disagio sociale sul territorio e i Servizi Sociali del Comune. L’Emporio funzionerà come una specie di minimarket: le persone conosciute dal Centro d’ascolto Caritas riceveranno una tessera a punti che potranno spendere per acquistare generi alimentari e vestiario. Infatti, rispetto ai tradizionali empori di questo tipo, una parte dello spazio sarà adibito all’acquisizione di abbigliamento per adulti e bambini.

“L’idea dell’emporio – spiega Annamaria Gianotti, una delle volontarie della Caritas Madre Teresa – è nata dall’esperienza della pandemia e dalla gestione dei beni di prima necessità che venivano consegnati a chi ne aveva bisogno. L’obiettivo è quello di dare la possibilità alle persone, a differenza del passato, di scegliere con libertà gli alimenti o il vestiario necessari, secondo i propri gusti e le proprie consuetudini alimentari”.

Come sottolineato anche dal Vicario della Diocesi monsignor Nicelli, nel suo intervento, ci potranno essere momenti in cui i beni alimentari scarseggeranno, ma non potranno mai venire meno un sorriso accogliente e la relazione con le persone, a testimonianza di una carità vissuta che deve caratterizzare ogni Unità Pastorale. Anche il Sindaco Carlo Perucchetti e l’Assessore al Welfare Anna Giangrandi sono intervenuti per sottolineare l’importanza di questo evento che evidenzia la bellezza di una comunità che si ritrova unita attorno a un bene comune e attiva percorsi innovativi di solidarietà.

Alla presentazione in teatro è seguita l’inaugurazione con la benedizione dei locali rinnovati che hanno colpito i presenti per funzionalità e accoglienza. “Oasi” è il nome scelto dalla Caritas Madre Teresa per il nuovo Emporio solidale: un luogo dove, grazie ad una sorgente d’acqua, è possibile la vegetazione che rende favorevole l’insediamento umano. Anche la nostra Unità pastorale avrà un’oasi dove sarà possibile fermarsi, condividere storie di vita, recuperare forze per riprendere il cammino.

Così si è espresso don Fernando: “Quando una Caritas si ingegna per migliorare il proprio servizio alle persone in difficoltà, è quanto di più bello possa accadere”.

L’Emporio riempirà i propri scaffali grazie alle donazioni di singoli cittadini, alle eccedenze di aziende, ai prodotti distribuiti dal Banco Alimentare anche grazie ai Fondi europei, alla collaborazione con l’associazione Azione Solidale e i supermercati della zona.

La sede sarà nei locali già occupati dalla Caritas e in questi giorni sono in corso i lavori per rendere operativo lo spazio entro il mese di aprile grazie al lavoro costante di 20 volontari: “Vorremmo aprire l’emporio almeno due volte a settimana – continua Annamaria Gianotti -, il sabato mattina e un giorno feriale alla sera per dare a tutti la possibilità di usufruirne. Per un servizio davvero efficace, serve la collaborazione di tanti. È quello che auspichiamo”.

Per informazioni sul servizio: Caritas Madre Teresa, 3534063583.

Condividi questo articolo!

Iscriviti alla Newsletter

Resta informato su tutte le nostre attività!

Compagnia del SS. Sacramento
Caritas Reggiana – Missioni Diocesane
C.F.  91007710352

Contatti

Sede legale
Via Vittorio Veneto, 6
42121 Reggio Emilia

Tel. 0522 922520
segreteria@caritasreggiana.it

Orari

Orari di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì 8.30-13.00

Tutte le illustrazioni sono di Francesco De Benedittis

Fatto con da TechSoup Italia